I santi Giovanni Battista, Pietro e la colomba dello Spirito Santo

La pala rappresenta I santi Giovanni Battista, Pietro e la colomba dello Spirito Santo, datata 1541, è assegnata con poco fondamento (dalla tradizione storiografica quanto dagli studi attuali) a Zenone da Verona, pittore assai attivo sulla sponda bresciana del Garda, del quale una gran quantità di opere adorna il duomo di Salò. I due santi stanno davanti ad una parete incurvata ritratti in posizione frontale e ferma mentre alla loro spalle campeggia la colomba dello Spirito Santo; uno stemma al momento non identificabile circondato dalle lettere P.B. è sovrapposto al millesimo MDXXXXI. Nella parte inferiore della cornice sta un Cristo in Pietà circondato dalla scritta <<MORS MEA VITA TUA >>

Vale la pena di notare, sul pilastro consecutivo verso la quinta cappella, l'esistenza dell'unica traccia di decorazione cinquecentesca che doveva aver interessato un tempo molte cappelle (durante i recenti restauri una traccia è stata ritrovata anche nel sottarco della cappella della Madonna) e che simula la screziatura del marmo e una cartella la cui iscrizione oggi è scomparsa.