In fondo ad un ampio viale di cipressi, ai piedi delle verdeggianti colline gardesane, appare il Santuario di S. Maria del Frassino,

Il Santuario del Frassino
Un luogo di pace e di spiritualità e pur ricco d'arte e di storia.

La prima pietra del Santuario fu posta il 10 Settembre 1511, presente il Capitano Roberto Stuart, Comandante delle truppe francesi a Peschiera. Nel 1514, come si legge in una lettera di Isabella d'Este, sposa del Marchese Francesco Gonzaga e scritta da Sirmione in data 21 Marzo 1514 - sono molte le immagini de voti et principio di una bella Chiesa. Il Santuario, legato alle sorti di Peschiera, and˛ soggetto a frequenti devastazioni e rovine, fu sempre restaurato con sollecitudine e amore, fino all'ultimo restauro, 1996-1998, che ha ripristinato lo splendore del primo '600, e le decorazioni del 1930.L'armonica ed elegante struttura architettonica della chiesa Ŕ costituita da un'unica navata, impreziosita da 8 altari laterali e da 2 cappelle (del SS.mo Sacramento e dell'Apparizione).