[estratto dalla lettera del 5 Novembre 1987 - Congregazione Culto Divino]
Secondo la tradizione illustrata dal Rituale della Dedicazione della chiesa e dell'altare, lechiese sono, anzitutto, luoghi dove si raccoglie il popolo di Dio.
Esso, "adunato nell'unità delPadre, del Figlio e dello Spirito Santo, è la Chiesa, tempio di Dio edificato con pietre vive, nelquale viene adorato il Padre in spirito e verità. Giustamente fin dall'antichità il nome "chiesa" èstato esteso all'edificio in cui la comunità cristiana si riunisce per ascoltare la parola di Dio,pregare insieme, ricevere i Sacramenti, celebrare l'eucaristia, e adorarla in esso comesacramento permanente".
Le chiese pertanto non possono considerarsi come semplici luoghi "pubblici", disponibili ariunioni di qualsiasi genere. Sono luoghi sacri, cioè "messi a parte", in modo permanente, per ilculto a Dio, dalla dedicazione o dalla benedizione.
Come edifici visibili, le chiese sono segni della Chiesa pellegrina sulla terra; immagini cheannunciano la Gerusalemme celeste; luoghi in cui si attualizza fin da quaggiù il mistero dellacomunione tra Dio e gli uomini. Negli abitati urbani o rurali, la chiesa è ancora la casa di Dio,cioè il segno della sua abitazione fra gli uomini. Essa rimane luogo sacro, anche quando non viè una celebrazione liturgica.In una società di agitazione e di rumore, soprattutto nelle grandi città, le chiese sono pureluoghi adeguati dove gli uomini raggiungono, nel silenzio o nella preghiera, la pace dello spiritoo la luce della fede.Ciò sarà possibile soltanto se le chiese conservano la loro identità. Quando le chiese siutilizzano per altri fini diversi dal proprio, si mette in pericolo la loro caratteristica di segno delmistero cristiano, con danno più o meno grave alla pedagogia della fede e alla sensibilità delpopolo di Dio, come ricorda la parola del Signore:"La mia casa è casa di preghiera".

Uso della chiesa per eventi musicali

La Chiesa del Santuario della Madonna del Frassino si presta per eventi di carattere musicale.
La regolamentazione di tali eventi prevede una procedura di approvazione da parte del Padre Guardiano.
Per questo motivo è necessario inoltrare una richiesta che potete scaricare da questo sito (vedi link sottostante) e che deve essere poi presentata almeno 30 giorni prima dell'evento.
A seguito dell'approvazione riceverete la comunicazione di accettazione della richiesta .

MODULO RICHIESTA (PDF)